Subscribe:
    Subscribe Twitter Facebook

    Saturday, February 19, 2011

    SEO internazionale: Acquisire clienti all'estero


    Il mondo diventa sempre più piccolo grazie ad internet e comunicare e fare affari all’estero è ormai facilissimo, per questo ogni azienda dovrebbe avere non solo una versione multilingua del proprio sito, ma investire anche nel SEO internazionale per convertire i visitatori stranieri in clienti.

    Un tempo bastava far tradurre il sito in inglese ma a livello locale non funziona del tutto: se volete acquisire nuovi clienti in Germania per esempio, avrete bisogno di un SEO tedesco o anche un SEO italiano con tedesco perfetto. Trovarne non è facile perché le nostre università di lingue non hanno nessun esame di webmarketing e seo e, anche se riuscite a trovare un italiano capace di parlare tedesco, difficilmente questo sarà in grado di aggiungere conversione alle vostre pagine.

    Ma vediamo alcuni dati che dimostrano quanto sia irrilevante avere solo una versione inglese del proprio sito:

    * In Asia solo il 10% delle ricerche effettuate su Internet sono in inglese. I giapponesi adorano il made in Italy pertanto assumere un seo giapponese sarebbe un investimento che potrebbe portare revenue al vostro business. I giapponesi per esempio già lo stanno facendo usando il SEO internazionale per vendere prodotti tipici giapponesi. Ho potuto comprare il Maneki-neko dell'immagine sopra per augurare buona fortuna al negozio di un amico da un sito giapponese completamente localizzato in italiano! (Ottima idea regalo per amici che hanno avviato una nuova attività o hanno comprato una nuova casa)

    * Nell'Unione europea l'87% delle ricerche non sono in inglese, la maggior parte delle ricerche sono in tedesco, francese, italiano e molte altre lingue. Assumere un SEO tedesco, francese e italiano porterebbe guadagni interessanti.

    * 70% del commercio dal Regno Unito è con paesi in cui non si parla inglese.

    * La lingua inglese rappresenta ormai meno del 13% delle ricerche su Internet all'interno dell'Unione europea e meno del 10% in tutta l'Asia. Le imprese con siti solo in inglese perdono chiaramente grandi opportunità di guadagno! Siano esse hotel, negozi online o siti che offrono servizi sul web.



    Quando un possibile cliente visita una pagina web nella propria lingua, ci sono molte più probabilità che continui a leggere il sito e sono anche molto più propensi ad acquistare da quel sito perché leggere nella propria lingua dà fiducia. Inoltre se si considerano i mercati mondiale ,oltre il 75% non è in inglese. Allora la chiave per vendere su internet è nel SEO internazionale. Ma come cercare le figure adatte?

    Ci sono agenzie di webmarketing e SEO internazionale, ma offrono spesso prezzi troppo alti soprattutto per le piccole imprese. L’ideale è affidarsi ad un seo esterno per ogni lingua cercandoli sul web. Il Seo internazionale rappresenta una delle strategie più efficaci per commerci sul web e se un’azienda possiede un sito nelle principali 5 lingue oltre all’inglese, si accede a 412 milioni di utenti e quindi è possibile quadruplicare le vendite. Questo è il motivo per cui è così importante per le imprese investire tempo e denaro per sviluppare la propria strategia di mercato internazionale con particolare attenzione ai mercati di lingua non inglese grazie al SEO internazionale.



    Negli Stati Uniti il marketing multilingue è una realtà affermata, in Italia non ancora e per questo c’è poca concorrenza sul web per prodotti italiani ed è un vero spreco anche perché si tratta di un metodo economico per entrare nei mercati esteri, posizionarsi nei motori di ricerca in Germania, Francia e Spagna e convertire le visite internazionali in aquisti. Il consulente SEO si occupa della localizzazione dei contenuti e delle campagne pubblicitarie e proprio per questo non basta una persona che parli perfettamente la lingua del paese in cui si vuole vendere, ma servono esperti di comunicazione interculturale perché il modo in cui un prodotto viene presentato cambia di paese in paese.

    Cosa fare per vendere all’estero sul web:


    Ricapitoliamo ora i passi necessari per espandere il proprio commercio sul web all’estero:

    * Investire tempo nell'individuazione del mercato in cui investire;

    * Traduzione e presentazione dei prodotti e dei servizi offerti dall’azienda tenendo conto della cultura del paese in cui si vuole acquisire clienti;

    * Seo internazionale e altri metodi di internet marketing tra cui comunicati stampa, articoli, pubblicità pay-per-click, account su social network in più lingue.
    Culture And Global Marketing
    View more presentations from Arun Kottolli.

    Interessante presentazione sull'importanza della cultura nel business internazionale. Elemento imprescindibile se si ha intenzione di lanciare una campagna seo internazionale!

    2 commenti:

    SEO Firm in Chicago said...

    This is a great piece on international internet marketing and what SEO agencies need to be capable of in order to work with overseas clients. My Internet Marketing Firm is located in Chicago, but we do business all over the US. Haven't branched out yet, but it helps that i can read Italian.

    SEOvita said...

    ;-)

    Real Time Web Analytics